Che cos’è una protrusione del disco?

Un rigonfiamento del disco è chiamato nel gergo medico „protrusione del disco intervertebrale", ciò significa che il disco si gonfia in direzione del canale nervoso. La protrusione potrebbe comunque essere un’ernia „incompleta“ o lo step che la precede. Come ben sappiamo i dischi intervertebrali collegano i corpi vertebrali alla colonna vertebrale. Gli esseri umani hanno 23 dischi intervertebrali costituiti da un anello fibroso (anulus fibrous) e un nucleo morbido (nucleo polposo). I dischi intervertebrali attenuano principalmente la pressione sviluppata sulla colonna vertebrale. In caso di ernia, il materiale gelatinoso del nucleo esce attraverso una rottura dell´anello fibroso nel canale spinale e preme direttamente su una radice nervosa, causando dolore. Nel caso di protrusione invece, non si verifica alcuna rottura, il materiale nel nucleo si rigonfia in una direzione, gonfiando a sua volta l´anello di fibra che preme indirettamente sulle strutture neurali. Nel peggiore dei casi l´anello fibroso si presenta leggermente strappato. In linea di principio, le sporgenze del disco possono verificarsi in qualsiasi punto della colonna vertebrale. Il punto comunemente più colpito è la zona inferiore della colonna lombare, la zona toracica e cervicale al contrario sono colpite raramente. 

Frequenza di occorrenza di una protrusione - di solito tra i 30 e 45 anni di età

A causa dell´invecchiamento del corpo e alla riduzione dei movimenti compiuti, la presenza di protrusioni in età adulta è aumentata. Le prime protrusioni del disco appaiono generalmente tra i 35 e i 40 anni.

Le cause principali della protrusione del disco

Come per tutte le malattie, non esiste un´unica causa della protrusione del disco, ma semplicemente l´interazione di diversi fattori. Iniziamo dalla protrusione accompagnata dalla degenerazione del disco. La degenerazione è un processo lento che danneggia il disco intervertebrale. In generale, si verifica una sporgenza del disco intervertebrale perché il nucleo del disco perde la sua elasticità a causa di una riduzione naturale del contenuto di acqua. Di conseguenza, l'anello di fibra non può più mantenere la sua funzione di trattenimento, elude la pressione del nucleo gelatinoso e s’inarca. 

L'indebolimento strutturale del disco intervertebrale aumenta significativamente il rischio di protrusione. Non sorprende, quindi, che la maggior parte delle sporgenze siano causate da danni avvenuti in precedenza. Le ragioni principali sono generalmente le tensioni eccessive. Il sollevamento di oggetti pesanti, movimenti improvvisi e irregolari durante lo sport - spesso scatenano un'improvvisa sporgenza. Una sporgenza del disco intervertebrale è quindi principalmente presente ogni volta che vi è una discrepanza tra stress, corpo statico e stabilizzazione della colonna vertebrale.

Spesso ci si dimentica di alcuni fattori scatenanti anche importanti: il lavoro sedentario in ufficio e la nicotina. Il fumo ha un effetto negativo sull´apporto dei nutrienti ai dischi intervertebrali. A giocare anche un ruolo fondamentale è anche la predisposizione genetica.

Sintomi - includono dolore intenso nel segmento della colonna vertebrale interessato

Se sei abbastanza fortunato, non sentirai alcun sintomo. In effetti, una sporgenza del disco può inizialmente essere priva di sintomi. Ciò può essere dovuto al fatto che la sporgenza è troppo piccola perché danneggi le radici nervose e / o il midollo spinale. D'altra parte, le radici nervose potrebbero essersi adattate durante un lento decorso della protrusione. Più veloce è il rigonfiamento del disco, maggiore è la probabilità che le fibre nervose siano compresse, causando dolore, intorpidimento o paralisi. Questi sono descritti dalle persone colpite come profondi, brucianti. Principalmente le persone colpite avvertono un forte dolore nel segmento della colonna vertebrale interessato. Secondo il decorso dei nervi, il dolore può irradiarsi nelle braccia, spalle, glutei o gambe secondo la posizione che uno assume.

In generale, più forte è la pressione sulla radice del nervo, più dolore penetra nella gamba e può effettivamente irradiarsi fino alle dita dei piedi. In alcuni movimenti e quando si tossisce o si starnutisce, i sintomi spesso peggiorano. Può anche accadere che alcuni riflessi nella corrispondente area di approvvigionamento del nervo siano indeboliti. Una sporgenza del disco nella colonna cervicale mostra sintomi di forte mal di testa - di solito nella parte posteriore della testa.

Raramente anche le funzioni vegetative possono essere compromesse. Questi includono, ad esempio, dolore allo stomaco, all'intestino e alla vescica.

Diagnosi di sporgenza del disco

Nel caso in cui si sospetti una sporgenza del disco intervertebrale, è necessario consultare un neurologo, un neurochirurgo o un ortopedico, al fine di ottenere una nuova diagnosi e avviare, se necessario, la terapia appropriata. Il paziente non può giudicare se il dolore è dovuto a un'ernia del disco, una ciste o sporgenza del disco. Ciò che è molto utile nella diagnosi per il medico è sapere quanto siano gravi i problemi alla schiena, che si tratti di paralisi, intorpidimento o formicolio alle braccia o alle gambe. In molti casi sono necessari esami fisici e neurologici.

Lo specialista esamina, tra le altre cose, i riflessi del paziente, la sua mobilità e la sua sensibilità a vari stimoli. Per una chiara diagnosi, il medico userà di solito anche tecniche d’imaging. La risonanza magnetica mostra chiaramente il rigonfiamento del disco, le sue dimensioni, la sua posizione e il grado di degenerazione. Inoltre, altri cambiamenti nelle strutture neurali possono essere accuratamente stimati (compressione della radice nervosa, mielopatia, cisti, usura ossea (osteocondrosi)stenosi neuroforaminale e altri).

Una sporgenza può essere trattata con successo in diversi modi

Buone notizie! Non devi necessariamente essere operato. Il tuo specialista mette a tua disposizione vari approcci terapeutici conservativi. Questi includono: terapia del dolore medica, iniezioni tra cui PRT ( terapia peri-radicolare = iniezione vicino alla radice del nervo con analgesici e / o preparati a base di cortisone), infiltrazione, infusioni, esercizio fisico, terapia manuale, osteopatia, agopuntura, calore ed elettroterapia. Se queste terapie non forniscono un sollievo adeguato o permanente, i trattamenti mini invasivi, come la nucleotomia percutanea (PN), la decompressione laser percutanea del disco (PLDD), possono ridurre o sradicare le sporgenze. Per trattare la degenerazione spesso associata, si usa il trapianto intervertebrale di cellule discali (DCT = trapianto di cellule discali), così come altre terapie.

Prognosi - il medico le dirà quali esercizi fanno bene al tuo caso

Complimenti! Hai buone possibilità di guarigione! Tuttavia, è consigliabile fare qualcosa per la propria salute - ed è un bene agire sotto la propria responsabilità. Un consiglio per il tuo futuro? Smetti di sforzare la colonna vertebrale e fai sport! Ovviamente, non tutti gli sport sono consigliabili. Come misure preventive, quelli ideali sono: nuoto, ciclismo, aerobica in acqua (poiché le articolazioni sono caricate solo minimamente). Yoga e Pilates sono considerati una cura miracolosa per i problemi al disco - provalo attentamente e fidati dei consigli del tuo medico.

Alcuni consigli più semplici: prova a evitare la macchina per brevi distanze, piuttosto vai a fare una passeggiata o prendi la bici. Non prendere l'ascensore, sali le scale! E ricorda che stare seduto in ufficio per troppo tempo è un vero veleno per te! Forse il tuo capo può offrirti una scrivania che ti permetta di stare in piedi cosi da lavorare sia seduto che in piedi. Infine, gli esercizi di fisioterapia possono rendere la vita più semplice e piacevole. Nota: si tratta sempre di rafforzare i muscoli della schiena e di fissare i dischi nella loro posizione originale e naturale. Quindi la sporgenza del disco è sparita! Tuttavia, se soffri ancora di dolore, contatta il tuo medico di fiducia per trovare un'alternativa migliore.

Dott. med. Munther Sabarini

Autore
Dott. med. Munther Sabarini
Specialista in Neurochirurgia

Hans-Heinrich Reichelt

Coautore
Hans-Heinrich Reichelt
Capo redattore di Medizin für Menschen

La Clinica Avicenna di Berlino è felice di aiutarti

Dal 2000, la Clinica Avicenna ha sede a Berlino. I nostri medici hanno almeno 25 anni di esperienza internazionale nei rispettivi settori (neurochirurgia, chirurgia spinale, anestesia e ortopedia).

Se soffri di forti dolori alla schiena, un’ernia del disco potrebbe essere una delle cause! Contattaci subito utilizzando le seguenti informazioni:

Clinica Avicenna
Paulsborner Str. 2
10709 Berlino

Telefono: +49 30 236 08 30
Fax: +49 30 236 08 33 11
E-mail: info@avicenna-klinik.de

Puoi chiamare in qualsiasi momento, scrivere un'e-mail o compilare un modulo di contatto per essere richiamato. Ogni paziente riceve quindi un appuntamento con un medico della nostra clinica, che è in ogni caso uno specialista della colonna vertebrale (neurochirurgo). In conformità a immagini MRI (portate o realizzate nella nostra clinica) e di un esame approfondito, il medico discuterà con voi tutte le diverse opzioni terapeutiche o eventualmente l'intervento chirurgico. Puoi anche usare i nostri specialisti solo per ottenere un (secondo) parere.

Se decidi di eseguire la terapia e / o la chirurgia a Berlino, vogliamo rendere il tuo soggiorno il più piacevole possibile. Nella nostra clinica, sei al centro della nostra attenzione! Puoi aspettarti attrezzature all'avanguardia in tutte le aree, dalla sala operatoria alla camera da letto del paziente.

Le procedure di trattamento più recenti, delicate e mini invasive sono un punto di forza della nostra clinica. Insieme cerchiamo di trovare un trattamento adeguato per i tuoi disturbi. La terapia effettiva si svolge solo dopo una discussione dettagliata con il paziente, gli esami e la diagnostica.

Per noi, importante quanto l'assistenza medica, è l'impegno che prendiamo per garantire ai nostri pazienti un alto livello di assistenza personale che può, a sua volta, garantire loro un soggiorno confortevole.

Durante il periodo di degenza il nostro team d´infermieri si prenderà cura di te 24 ore al giorno. Offrono anche servizi in diverse lingue straniere, tra cui inglese, arabo, bulgaro, russo, polacco e francese. Ci preoccupiamo non solo della tua sicurezza, ma anche delle tue esigenze, nel rispetto delle tradizioni e delle religioni.

Il nostro team è composto di un gruppo di specialisti molto qualificati che lavorano insieme per garantirti una rapida guarigione.