Che cosa sono le cisti spinali?

Le cisti sono formate da una o più cavità che si hanno luogo in un tessuto e sono circondate da una membrana o una parete. L'interno è pieno di liquido tissutale, acqua cerebrale, sangue o contenuto polposo. Le cisti possono derivare da diverse cause in tutto il corpo e la maggior parte di esse è innocua. Tuttavia, a seconda della causa, dell'organo, della loro altezza, della loro posizione e del loro comportamento, le strutture possono anche causare problemi. Ad esempio, quando si premono le strutture circostanti nel canale spinale. Ciò crea i sintomi tipici della cosiddetta sindrome da compressione radicolare. Come un'ernia del disco, una cisti è un ulteriore pezzo di tessuto nel canale spinale che non ha un proprio spazio. Nel canale spinale, ci sono le radici nervose che possono essere premuti da cisti.

Ci sono due principali tipi di cisti sulla colonna vertebrale: le Cisti di Tarlov e le Cisti Sinoviali/Tendinee (cisti articolari, cisti gangliari e pseudocisti). Nella maggior parte dei casi, sono cisti articolari. Spesso, allo stesso livello della cisti gangliari, si possono vedere altri cambiamenti degenerativi come usura, stenosi del canale spinale o spondilolistesi.

Le cisti hanno una lunga storia, vale a dire che sono state riconosciute e descritte per la prima volta nel 1885 dal chirurgo britannico William Morrant Baker (1839-1896). Nel 1950, una cisti a faccette articolari fu descritta per la prima volta come causa di una compressione delle radici nervose.

Quanto sono comuni le cisti nel canale spinale?

Le cisti sono meno comuni della stenosi del canale spinale o di un´ernia del disco, ma vengono diagnosticati sempre più spesso grazie alle risonanze magnetiche (RM). Gli studi dimostrano che l'1% delle cisti sinoviali sono rilevabili negli studi radiologici dei pazienti. Le cisti sinoviali siverificano principalmente nella colonna lombare - 90%, ossia rappresentano la quantità di 4/5. Vertebra lombare 70%. Le persone colpite hanno prevalentemente tra i 58 e i 67 anni e colpiscono leggermente più le donne che gli uomini.

Perché si sviluppano le cisti?

Le cisti possono essere innate e acquisite. Quelli congeniti si formano a seguito di difetti nello sviluppo del tessuto embrionale. La cisti acquisita si sviluppa sullo sfondo di malattie infiammatorie e degenerative della colonna vertebrale, nonché lesioni e stiramenti. Ci sono ancora molte domande sulla formazione delle cisti articolari, il che significa che il loro sviluppo non è completamente chiaro. La scienza presume che un'articolazione vertebrale consumata favorisca la proliferazione cellulare della sua capsula articolare, che poi si gonfia come un palloncino - come una cisti - nel canale spinale e preme sulle radici nervose. Pertanto, la degenerazione si verifica in primo piano: il sovraccarico e l'infiammazione delle piccole articolazioni possono portare a una frattura della capsula articolare e quindi sviluppare una cisti nel canale spinale. In caso di siringomielia, si tratterebbe di una ciste all´interno del canale centrale del midollo spinale.

Sintomi - dolore radiante e persistente

Le cisti gangliari possono diffondersi in tutte le direzioni nel canale spinale. Le cisti sinoviali esterne sono per lo più senza sintomi. È diverso però con le cisti che crescono nel canale spinale. Già da una dimensione di pochi millimetri, le cisti articolari producono sintomi simili a un'ernia del disco. Tuttavia, contrariamente alla classica stenosi spinale, la maggior parte dei pazienti non si lamenta di mal di schiena, ma quasi esclusivamente di irradiamento e dolore nervoso persistente , preferibilmente nella gamba (a seconda della radice del nervo che viene premuta e compressa). In effetti, i sintomi possono essere avvertiti non solo quando si spostano, ma anche quando si è a riposo. I sintomi parziali includono intorpidimento o persino paralisi muscolare. Soprattutto nelle vecchie cisti parzialmente calcificate, i sintomi iniziano gradualmente ad aumentare la loro gravità. Raramente, c'è un miglioramento dei sintomi, quindi nella maggior parte dei casi un'operazione è inevitabile.

Diagnosi di una cisti - si inizia sempre con l'appuntamento con il medico

La diagnosi inizia sempre con l'appuntamento con il medico. Certo, il dolore va e viene e talvolta non è necessario prenderlo sul serio. Nella maggior parte dei casi, la persona interessata ha la sensazione che sia necessario consultare un medico. Il secondo passo è l'intervista, l´anamnesi in cui puoi spiegare al medico specialista le ragioni della visita e descrivere chiaramente i sintomi. Normalmente inizia quindi la diagnosi con metodi strumentali che potrebbero aiutarlo a localizzare la cisti. Uno di questi metodi non sarà certamente un esame radiografico perché non è in grado di rilevare una cisti come fa la risonanza magnetica. Mostra i cambiamenti nella colonna vertebrale (canale spinale stretto, ernia del disco, cisti, tumori, emorragie, infiammazione) e fornisce un'accurata visuale della localizzazione e dell´espansione delle cisti articolari. Se vivi con un pacemaker, e quindi non puoi fare delle risonanze magnetiche, il medico sceglierà quindi di effettuare uno scanner per tomografia computerizzata (CT).

Trattamento - come può essere risolto il problema delle cisti?

Se e come una cisti debba essere trattata, il medico decide individualmente caso per caso. Naturalmente sarebbe ideale se potessi decidere insieme a lui. Prima di tutto, dovresti rispondere a questa domanda: solo i sintomi dovrebbero essere alleviati o il problema dovrebbe essere risolto? Per alleviare i sintomi, il medico può prescrivervi un'iniezione di cortisone mirato che può libererarvi dai dolori in poche settimane, ma questo non risolverebbe le cause. In alcuni casi può esserci un restringimento spontaneo di una cisti sinoviale, ma questo è estremamente raro. Inoltre, una cisti svuotata si riempie di nuovo di liquido relativamente rapidamente e quindi preme di nuovo sulle strutture circostanti, facendo riapparire i reclami. In caso di rimozione, può essere fatto solo chirurgicamente.

Il farmaco di scelta per il trattamento definitivo è quindi la decompressione microchirurgica. Porta a una riduzione più rapida o alla completa risoluzione dei reclami. Nella chirurgia mini-invasiva, viene praticata un'incisione lunga tre centimetri nel mezzo della schiena e sotto il controllo di un microscopio operatorio, la cisti articolare viene completamente staccata dalle radici nervose circostanti (poiché si trovano spesso aderenze) e rimossa. La terapia antibiotica mirata spesso aiuta in alcune cisti causate da parassiti.

Prognosi - Cisti rimossa? Ora sei libero!

Avere una cisti non è come soffrire di una malattia. Solo quando la cisti si espande, crea spazi all'interno del nostro corpo, causa dolore e altri problemi di salute, diventa un peso per chi ne è affetto. Ma è anche un segnale di avvertimento. L'importante è prendere sul serio questo segnale. Quindi: visita uno specialista (idealmente neurochirurgo o ortopedico), soprattutto quando i movimenti e persino circostanze in cui sei a riposo diventano dolorosi. Se la cisti articolare è stata rimossa chirurgicamente con successo dal tuo corpo e non può più causarti dolore, la prognosi sarà più che positiva perché: SARAI LIBERO DAL DOLORE!

Dott. med. Munther Sabarini

Autore
Dott. med. Munther Sabarini
Specialista in Neurochirurgia

Hans-Heinrich Reichelt

Coautore
Hans-Heinrich Reichelt
Capo redattore di Medizin für Menschen

La Clinica Avicenna di Berlino è felice di aiutarti

Dal 2000, la Clinica Avicenna ha sede a Berlino. I nostri medici hanno almeno 25 anni di esperienza internazionale nei rispettivi settori (neurochirurgia, chirurgia spinale, anestesia e ortopedia).

Se soffri di forti dolori alla schiena, un’ernia del disco potrebbe essere una delle cause! Contattaci subito utilizzando le seguenti informazioni:

Clinica Avicenna
Paulsborner Str. 2
10709 Berlino

Telefono: +49 30 236 08 30
Fax: +49 30 236 08 33 11
E-mail: info@avicenna-klinik.de

Puoi chiamare in qualsiasi momento, scrivere un'e-mail o compilare un modulo di contatto per essere richiamato. Ogni paziente riceve quindi un appuntamento con un medico della nostra clinica, che è in ogni caso uno specialista della colonna vertebrale (neurochirurgo). In conformità a immagini MRI (portate o realizzate nella nostra clinica) e di un esame approfondito, il medico discuterà con voi tutte le diverse opzioni terapeutiche o eventualmente l'intervento chirurgico. Puoi anche usare i nostri specialisti solo per ottenere un (secondo) parere.

Se decidi di eseguire la terapia e / o la chirurgia a Berlino, vogliamo rendere il tuo soggiorno il più piacevole possibile. Nella nostra clinica, sei al centro della nostra attenzione! Puoi aspettarti attrezzature all'avanguardia in tutte le aree, dalla sala operatoria alla camera da letto del paziente.

Le procedure di trattamento più recenti, delicate e mini invasive sono un punto di forza della nostra clinica. Insieme cerchiamo di trovare un trattamento adeguato per i tuoi disturbi. La terapia effettiva si svolge solo dopo una discussione dettagliata con il paziente, gli esami e la diagnostica.

Per noi, importante quanto l'assistenza medica, è l'impegno che prendiamo per garantire ai nostri pazienti un alto livello di assistenza personale che può, a sua volta, garantire loro un soggiorno confortevole.

Durante il periodo di degenza il nostro team d´infermieri si prenderà cura di te 24 ore al giorno. Offrono anche servizi in diverse lingue straniere, tra cui inglese, arabo, bulgaro, russo, polacco e francese. Ci preoccupiamo non solo della tua sicurezza, ma anche delle tue esigenze, nel rispetto delle tradizioni e delle religioni.

Il nostro team è composto di un gruppo di specialisti molto qualificati che lavorano insieme per garantirti una rapida guarigione.