Quali sono i compiti della colonna vertebrale toracica?

È noto che nella colonna cervicale e lombare si possono verificare ernia del disco e stenosi spinale (usura, degenerazione della colonna vertebrale). Gli stessi problemi possono anche verificarsi nella colonna toracica - anche se meno comune. Prima di dire come vengono trattati un’ernia del disco e una ghiandola spinale, rispondiamo alla domanda: che cos'è la colonna vertebrale toracica?

Bene, la colonna vertebrale toracica è la sezione tra la colonna cervicale e quella lombare. La colonna vertebrale toracica è composta da 12 vertebre. Forma un'unità con le costole, la cassa toracica e lo sterno. La colonna vertebrale toracica ha diversi compiti - il più importante è quello di proteggere il midollo spinale, che si trova nel canale spinale. Sfortunatamente, il mal di schiena è diventato una malattia comune. Circa l'80% ha mal di schiena almeno una volta nella vita. Spesso, il mal di schiena si dissolve da solo, ma se dura più a lungo, diventa insopportabile e può irradiarsi, ecco perché in questo caso dovresti consultare urgentemente uno specialista. Sarà in grado di diagnosticare cosa c'è dietro: forse un restringimento del canale spinale o un'ernia del disco.

Quale delle due? Metodi conservativi o chirurgia microchirurgica? Questa è la domanda!

Spesso i problemi alla schiena possono essere curati con terapie conservative, ma se non bastano, deve essere effettuato un trattamento specifico; infatti in caso di ernia del disco o di stenosi del canale spinale devono essere utilizzate misure microchirurgiche. Il punto di partenza di una diagnosi corretta è l'anamnesi, ossia la conversazione tra medico e pazienti. Dove fa male? Come mai? Quanto è acuto il dolore? S´irradia? Ecc. Sono queste le domande alle quali devi rispondere onestamente e nel modo più dettagliato possibile. Dopotutto, esiste - sebbene invisibile - una connessione tra mente, corpo e anima. Le risposte visibili sono ricevute attraverso tecniche di imaging: risonanze magnetiche e / o tomografia computerizzata. Naturalmente, con la stenosi spinale della colonna vertebrale toracica, è importante sapere esattamente dove si trova.

Fondamentalmente: la stenosi spinale e l'ernia del disco trasmettono sintomi simili ma sono malattie diverse. I dischi erniati nella colonna vertebrale toracica sono molto più rari rispetto, ad esempio, alla colonna lombare, ma non dovrebbero essere sottovalutati. In effetti, possono portare alla paraplegia. La stenosi, che si verifica preferibilmente tra il 60° e il 90° anno di vita, presenta principalmente questi sintomi: insicurezza dell'andatura, intorpidimento delle gambe o perdita di forza delle gambe. Si può camminare a poche centinaia di metri, essere stanchi, sentire le gambe pesanti, ogni passo può essere un´agonia. Può portare a malfunzionamento dell'area urinaria e genitale, forse anche all'incontinenza - i . e . perdita incontrollata di urina. Questi sintomi di solito si sviluppano lentamente.

Con un'ernia del disco nella colonna vertebrale toracica, i pazienti avvertono dolore pungente nella parte interessata della schiena. Di solito sono percepiti come un leggero dolore provato tra le scapole. Il dolore può essere peggiorato da starnuti o tosse. I pazienti che avvertono senso di oppressione al petto possono anche soffrire di tachicardia e balbuzie del cuore, interpretando erroneamente con un attacco di cuore. Nel caso di tumori e cisti della colonna vertebrale toracica, i pazienti si lamentano di dolore radiante alle gambe, intorpidimento, diminuzione della forza e / o disfunzione della vescica. I sintomi possono svilupparsi lentamente in tumori benigni (meningiomi o neurinomi) o in modo aggressivo e relativamente rapido nelle metastasi.

Cosa dovresti fare? L'ernia del disco può essere trattata in modo conservativo con fisioterapia e farmaci. I metodi di terapia conservativa comprendono la terapia del calore, l'elettroterapia e la terapia fisica che aiuteranno il paziente ad alleviare e stabilizzare la colonna vertebrale. Il rafforzamento mirato della formazione per la schiena e muscoli addominali e corsetti di supporto (ortesi) può anche essere utile per alleviare la colonna vertebrale. Se i metodi conservativi non sono sufficienti per alleviare i pazienti dal dolore causato da ernie del disco e stenosi, raccomandiamo tecniche chirurgiche minimamente invasive che alleviano le radici nervose spremute dal tessuto discale prolasso o dilatano i canali spinali ristretti. Le rispettive scoperte e le tue condizioni di salute generali ci consentiranno di parlare delle opzioni terapeutiche che hai e di scegliere quella giusta.

Corso operativo - decompressione microchirurgica: è lei che bisogna scegliere!

Contrariamente alle procedure chirurgiche convenzionali, in microchirurgia è sufficiente una piccola incisione (di circa 3 centimetri). Il vantaggio principale è che riduce significativamente il rischio di cicatrici successive.

In anestesia generale, raggiungiamo le vertebre o il disco intervertebrale interessati inserendo direttamente la sonda. Una volta che l'area interessata viene raggiunta possiamo rimuovere il tessuto in eccesso e dilatare leggermente la zona che allevia la radice del nervo cosi da liberarlo da qualsiasi tipo di pressione. Se c'è una cisti o un tumore verrà rimosso. In caso di siringomielia, la cisti viene aperta. Lo scopo principale delle procedure microchirurgiche è sempre quello di liberare il midollo spinale da qualsiasi tipo di pressione. La cosiddetta decompressione (riduzione della pressione) dei nervi ristretti è il metodo di trattamento più frequentemente selezionato. Durante il trattamento il medico utilizza un microscopio e / o un endoscopio per avere un raggio visivo maggiore e garantire un trattamento preciso.

Immediatamente dopo la procedura

Lentamente e sotto supervisione, tornerai nella sala di risveglio, dove verranno monitorate le tue condizioni di salute. Dopo di che, un infermiere ti accompagnerà nella tua camera, dove continuerai ad essere sottoposto a controlli per poi iniziare a fare i primi movimenti. Ti verranno anche somministrati medicinali, ad esempio antidolorifici.

Giorni post-operatori

Il periodo di degenza post-operatoria è di circa 8-12 giorni. I pazienti non sono in grado di lavorare per circa 4-10 settimane. Devono abituarsi lentamente alla vita: mettersi alla guida è possibile dopo circa 4 settimane, ma inizialmente è possibile percorrere solo brevi distanze. Dopo quattro settimane è possibile nuotare a stile libero e dopo quattro mesi a stile rana. Non è possibile fare jogging; giocare a golf o a tennis per almeno 3-4 mesi. È probabile andare in bici sia possibile in dieci settimane.

Nota: queste sono solo linee guida: la tua condizione e il tuo specialista decideranno individualmente quando e cosa è possibile fare prestando attenzione a non compromettere il successo del trattamento.

Le operazioni mini invasive sono state considerate procedure a basso rischio per anni

Ovviamente: è una procedura operativa e le complicazioni non possono essere completamente escluse. Queste includono sanguinamento, infezione della ferita o gonfiore. Le aderenze non sono escluse nella zona della radice del nervo, che poi di nuovo portare a dolore e disagio. Ma fondamentalmente (e normalmente) puoi supporre che il tuo dolore appartenga al passato. Contro le cicatrici, un gel anti-cicatrice viene iniettato intorno alle strutture neurali.

Attenzione: Si prega di rispettare gli appuntamenti per i controlli che sono stati prestabiliti. In caso di febbre alta e un forte dolore o se vedi arrossamenti e / o segni di infiammazione alla ferita, per favore visita un medico. In caso di dubbi su eventuali effetti collaterali, è anche possibile chiedere un parere medico per telefono.

Dott. med. Munther Sabarini

Autore
Dott. med. Munther Sabarini
Specialista in Neurochirurgia

Hans-Heinrich Reichelt

Coautore
Hans-Heinrich Reichelt
Capo redattore di Medizin für Menschen

La Clinica Avicenna di Berlino è felice di aiutarti

Dal 2000, la Clinica Avicenna ha sede a Berlino. I nostri medici hanno almeno 25 anni di esperienza internazionale nei rispettivi settori (neurochirurgia, chirurgia spinale, anestesia e ortopedia).

Se soffri di forti dolori alla schiena, un’ernia del disco potrebbe essere una delle cause! Contattaci subito utilizzando le seguenti informazioni:

Clinica Avicenna
Paulsborner Str. 2
10709 Berlino

Telefono: +49 30 236 08 30
Fax: +49 30 236 08 33 11
E-mail: info@avicenna-klinik.de

Puoi chiamare in qualsiasi momento, scrivere un'e-mail o compilare un modulo di contatto per essere richiamato. Ogni paziente riceve quindi un appuntamento con un medico della nostra clinica, che è in ogni caso uno specialista della colonna vertebrale (neurochirurgo). In conformità a immagini MRI (portate o realizzate nella nostra clinica) e di un esame approfondito, il medico discuterà con voi tutte le diverse opzioni terapeutiche o eventualmente l'intervento chirurgico. Puoi anche usare i nostri specialisti solo per ottenere un (secondo) parere.

Se decidi di eseguire la terapia e / o la chirurgia a Berlino, vogliamo rendere il tuo soggiorno il più piacevole possibile. Nella nostra clinica, sei al centro della nostra attenzione! Puoi aspettarti attrezzature all'avanguardia in tutte le aree, dalla sala operatoria alla camera da letto del paziente.

Le procedure di trattamento più recenti, delicate e mini invasive sono un punto di forza della nostra clinica. Insieme cerchiamo di trovare un trattamento adeguato per i tuoi disturbi. La terapia effettiva si svolge solo dopo una discussione dettagliata con il paziente, gli esami e la diagnostica.

Per noi, importante quanto l'assistenza medica, è l'impegno che prendiamo per garantire ai nostri pazienti un alto livello di assistenza personale che può, a sua volta, garantire loro un soggiorno confortevole.

Durante il periodo di degenza il nostro team d´infermieri si prenderà cura di te 24 ore al giorno. Offrono anche servizi in diverse lingue straniere, tra cui inglese, arabo, bulgaro, russo, polacco e francese. Ci preoccupiamo non solo della tua sicurezza, ma anche delle tue esigenze, nel rispetto delle tradizioni e delle religioni.

Il nostro team è composto di un gruppo di specialisti molto qualificati che lavorano insieme per garantirti una rapida guarigione.